Per informazioni chiamare al numero 065033033
Menu servizi  
Seguici su Facebook Youtube Google+  
Sul nostro blog tutto su
incentivi e agevolazioni
Blog Progedil 90
I Nostri Cantieri Tutto Tondo Programma Casa Mutui Casa Contattaci L'Azienda Lavora con noi
 

Agevolazioni Acquisto Prima Casa

Gli acquirenti di immobili a destinazione abitativa e loro pertinenze (una per ciascuna unità classificata in categoria catastale C/2, C/6 e C/7) possono chiedere il trattamento tributario generalmente conosciuto con la denominazione acquisto "AGEVOLAZIONI PRIMA CASA”, (previsto dall'art.1, nota II bis), della Tariffa, Parte I, all."A" al DPR n.131 del 26 aprile 1986, alle seguenti condizioni:
  • essere residenti nel Comune dove si acquista la casa oppure, se residenti in altro Comune, obbligandosi
    a trasferire la propria residenza nel Comune dove si acquista la casa, nel termine di Legge di diciotto
    mesi dall’atto di acquisto;

(Nota Bene: questa condizione non è richiesta per gli appartenenti al personale in servizio permanente delle Forze Armate e delle Forze di Polizia ad ordinamento militare o civile).


Il Beneficio fiscale prima casa consiste in:



Requisiti per acquisire le Agevolazioni

  • non essere titolari esclusivi o in comunione con il coniuge di diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione di altra casa d'abitazione nel territorio del Comune ove si acquista la casa;
  • non essere titolari, neppure per quota, anche in regime di comunione legale, su tutto il territorio nazionale di diritti di proprietà, usufrutto, uso, abitazione o nuda proprietà, su altra casa di abitazione acquistata con le agevolazioni che si sono succedute nel tempo sulla c.d. "prima casa", così come richiamate dalla Legge 28 dicembre 1995 n.549;
  • che la casa non abbia caratteristiche di lusso secondo i criteri determinati dal D.M. 2 agosto 1969 (G.U. n.218 27 agosto 1969).

Agevolazioni Prima Casa: quando decadono

L’agevolazione c.d. “PRIMA CASA” comporta l’impegno di non alienare l’immobile nel quinquennio successivo, pena la decadenza e l’applicazione delle relative sanzioni, fatta eccezione per la cessione finalizzata alla sostituzione dell’abitazione (in questo caso il riacquisto dev’essere perfezionato entro lo spazio di tempo di 12 mesi).