C’è un’applicazione per tutto, dal meteo alla borsa, dal navigatore alla banca, l’ultima novità sono le “app” assicurative per gestire, monitorare, operare il proprio pacchetto assicurativo tramite smartphone. Le app più evolute si adattano a diversi sistemi operativi (Apple, Android, Windows Phone, Blackberry). Con il proprio tablet o smartphone, in caso di sinistro è possibile mettersi subito in contatto con la propria assicurazione, senza dover passare in agenzia. Sono circa 18 le applicazioni sviluppate per le assicurazioni che hanno già messo a disposizione questo servizio, a maggior ragione da quando è stato reso obbligatorio per le società assicurative, creare sui propri siti un ambiente riservato ai clienti per gestire le polizze.

L’ambizione degli applicativi del futuro

Indipendentemente dalla tipologia assicurativa (casa, veicolo, vita, pensione), in un futuro molto prossimo, sarà possibile attivare una polizza direttamente da smartphone o tablet in tutte le sue fasi dal preventivo alla sottoscrizione e in tempo reale. Sarà possibile inviare la documentazione e le foto in caso di sinistro e consultare la propria copertura e la documentazione contrattuale. Chi ha già sottoscritto una polizza assicurativa dopo il 1° settembre 2013 può già accedere alla propria Home insurance per controllare il pagamento dei premi e le scadenze. A partire da luglio 2014, il servizio sarà disponibile per tutti.

Le applicazioni (app) assicurative per la casa sono sostanzialmente in una fase sperimentale, ma promettono di crescere rapidamente. Sono soprattutto le grandi agenzie nazionali ad aver avviato le prime operazioni via cellulare; ma il panorama è ancora molto variegato: si passa da uno standard minimo di consultazione della propria polizza assicurativa alle agenzie che già prevedono la possibilità di aprire una pratica dopo un incidente alla casa, offrendo un servizio quanto più utile, completo e snello possibile.

I vantaggi nell’impiego di queste app sono soprattutto nella riduzione drastica dei tempi di attesa.

Le principali App assicurative sulla casa

Delle 18 app sviluppate, 5 sembrano essere quelle più funzionali e che permettono di far constatare un reale beneficio e utilità del servizio.

  • Pratiche … pratiche: c’è un’applicazione che permette di aprire una polizza assicurativa tramite l’invio della documentazione dal cellulare;
  • Preventivi via cellulare: si può effettuare un preventivo come se si stesse sul sito internet e senza i limiti grafici e di accesso della modalità “mobile”;
  • Segnalazione dei sinistri: l’applicazione accelera la procedura di denuncia di un sinistro, allegando le foto con i dettagli del danno subito. Nel caso di assicurazione sulla casa compare la sagoma di una casa con le stanze e i cerotti per evidenziare i danni, localizzarli e quantificarli esattamente.
  • Memodate. È lo strumento “agenda” nella quale si impostano le scadenze e le date da ricordare relativamente la gestione della propria polizza assicurativa;
  • Geolocalizzazione: il servizio permette di individuare sul territorio l’agenzia filiale più vicina e il numero di emergenza, nonché tutti quegli esercizi commerciali ed i servizi correlati alla propria tipologia assicurativa (carrozzerie, meccanici, ambulatori, farmacie, elettricisti, fabbri, ect).

Le migliori App per assicurare la propria casa

Scaricare sul proprio smartphone oppure sul tablet l’applicazione giusta è la maniera migliore per semplificare la propria vita, anche per quanto riguarda le assicurazioni. Infatti, oggi le imprese di assicurazione vita, auto, viaggi e casa hanno creato vari sistemi applicativi che sono davvero funzionali, e che sfruttano la tecnologia permettendo al cliente di riuscire a gestire in autonomia la polizza che hanno sottoscritto, senza la necessità di doversi recare necessariamente in filiale. Ma quali sono le APP migliori per assicurare la casa al momento? Scopriamolo in questo articolo.

Nel ramo assicurativo del settore casa non mancano certo le applicazioni, anche se molte sono ancora in fase di sperimentazione. Ad esempio, Cardif, propone la polizza Habitat Homebox che è un’assicurazione casa telematica per vigilare sul proprio immobile ben 24 ore su 24 e permette di richiedere l’assistenza immediata nei casi di furti, incendi oppure riparazioni urgenti. A questa assicurazione è connessa una specifica APP mobile che comprende una guida per l’istallazione dei dispositivi di vigilanza; le cronologie degli allarmi inviati; una sezione per il controllo dello stato e del consumo dei sensori.

Tra le migliori App spicca anche quella sviluppata da UnipolSai che mette a disposizione una gamma molto vasta di utili servizi per la gestione dei diversi contratti assicurativi. La suddetta app è disponibile anche per coloro che non sono ancora clienti e dà accesso alla personale posizione assicurativa, ai documenti, ai contatti utili e alle scadenze.
Niente male anche l’app offerta da AllianzNow di Allianz, che oltre a informazioni e scadenze delle polizze sottoscritte permette di richiederne di nuove.

Abbiamo poi la Reale Mutua Mobile che mette a disposizione alcune funzionalità che forniscono informazioni sulle varie polizze sottoscritte, dà la di richiedere i preventivi e di ottenere varie promozioni e offerte personalizzate.

Si distingue, ancora, Genertel con la possibilità di gestire con una sola applicazione anche le assicurazioni dei propri familiari, sino ad un massimo di 5 account e, inoltre, consente di attivare una live chat con gli esperti in caso di necessità.

Infine, con Europe Assistance, si possono richiedere una serie di servizi on demand, come per esempio, l’intervento di un elettricista per risolvere un guasto.

Vota l’articolo !