comparatori mutuiQuando si decide di acquistare una casa, si pone la necessità di vagliare diverse offerte di mutui ancor prima di rivolgersi all’istituto di credito. Internet, in questo, facilita la ricerca grazie alla possibilità di consultare le offerte mutui dei singoli istituti. La ricerca, a volte, può risultare dispersiva o incompleta rischiando di consultare sempre gli stessi siti e magari perdendo un’occasione semplicemente perché non si conoscono i nomi di banche, istituti di credito e finanziarie. Per questo motivo da qualche anno sono prolificati su internet i “comparatori di mutui”, vale a dire dei motori di ricerca speciali nei quali inserendo i propri criteri di ricerca, si ottiene come risultato la migliore o le migliori offerte di mutui. È un modo per facilitare anche la comparazione.

Come funziona un comparatore di mutui online

La maggior parte dei comparatori sono consultativi, gratuiti e non necessitano registrazioni. Basta inserire nei campi predisposti i dati richiesti relativamente all’età del richiedente, la tipologia di lavoro che si svolge, la località, il reddito medio, la tipologia di immobile che si desidera acquistare, il tetto di spesa che ci si pone, tipologia di tasso (fisso, variabile, misto). Una volta compilati i campi basta dare l’invio e in pochi secondi si ottengono i risultati relativi alla propria richiesta.

In questo modo, si possono effettuare diverse simulazioni solo in un secondo momento, se lo si desidera, si può richiedere la “fattibilità” via e-mail, inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica.

Sempre più spesso, questo servizio viene erogato da “mediatori creditizi” i quali poi offrono come ulteriore servizio la consulenza diretta, mettendo a disposizione il proprio staff di consulenti. Non è da escludere che i mediatori siano, di conseguenza, convenzionati con gli istituti di credito e le finanziarie preposte all’erogazione del mutuo. Generalmente, il risultato della ricerca è completo ed esaustivo fornendo una panoramica completa delle possibilità e delle offerte su tutto il territorio nazionale a prescindere dalle varie convenzioni o da chi gestisce il servizio.

L’utente/cliente è l’unico che decide cosa fare in seguito alla ricerca effettuata. Il comparatore online è un mero strumento consultativo e lo si può impiegare a puro scopo orientativo. Se, invece, si desidera trovare contestualmente una consulenza personalizzata, finalizzata alla scelta finale e più ottimale per le proprie aspettative si può optare per uno studio di fattibilità approfondito.

Quali sono i principali comparatori di mutui online

I comparatori online sono numerosi: alcuni hanno una grafica scarna e basilare, altri – principalmente gestiti da mediatori creditizi – sono più articolati, richiedono maggiori informazioni per un risultato più mirato e offrono altri servizi correlati alla loro attività.

  • Tra i comparatori online “semplici” si segnala il portale SuperMoney.
  • Il portale più “storico”, attivo da dieci anni, è MutuiOnline e confronta i prodotti di oltre 50 banche sul territorio nazionale.
  • Un portale giovane (nasce nel 2011), ma già molto utilizzato è Mutuisupermarket, dotato di un osservatorio sui tassi di interesse, un sito di notizie e guide pratiche, la possibilità di confrontare mutui di 58 banche e ottenere un responso di fattibilità entro 48 ore dalla richiesta.
Vota l’articolo !