plafond-casa

 

L’accesso ai mutui per la prima casa ora è reso più facile grazie alla decisione del Consiglio di amministrazione della Cassa dei Depositi e dei Prestiti, che ha promosso una serie di migliori condizioni per il Plafond Casa. Attraverso la “linea a ponderazione zero” si potrà ridurre così il costo degli interessi per i mutui, attraverso la veicolazione delle banche. Ricordiamo che lo strumento è nato attraverso  la legge 24/2013 a cui ha fatto seguito l’accordo tra Abi, Associazione bancaria italiana e Cdp.


2 miliardi di euro a sostegno delle famiglie

Le risorse ad oggi ammontano a 2 miliardi di euro a sostegno delle famiglie e del mercato residenziale. In particolare vengono privilegiati i nuclei familiari numerosi, le giovani coppie (anche non sposate, ma conviventi da almeno due anni) e coloro che hanno all’interno della famiglia una persona disabile. L’iniziativa promuove anche interventi legati alla ristrutturazione energetica e in particolare si rivolge ai mutui per prime case di classe energetica A,B,C,D.


Piani di ammortamento

I finanziamenti ricevuti all’interno del Plafond Casa possono essere rimborsati entro 10,20 o 30 anni e sono di varia natura:

  • 100.000 euro per gli interventi di ristrutturazione e miglioramento dell’efficienza energetica;
  • 250.000 euro per l’acquisto della prima casa;
  • 300.000 euro per l’acquisto della prima casa e con la ristrutturazione o il miglioramento dell’efficienza energetica.


Come richiedere il mutuo agevolato

Per richiedere un mutuo agevolato è necessario rivolgersi ad una banca, che aderisce all’operazione Plafond Casa, e compilare uno specifico modulo. Dopo la domanda, l’istituto di credito valuterà la richiesta e deciderà o meno di concedere il mutuo agevolato. Ogni banca ha a disposizione fino a 150 milioni di euro in totale e le condizioni contrattuali variano da cliente a cliente. Da quest’anno poi gli istituti di credito avranno a disposizione maggiori facilitazioni, che si trasferiranno sul cliente che ne farà richiesta.

La casa resta ancora per gli italiani un tassello fondamentale per la costruzione di una famiglia e Plafond Casa è uno strumento concreto, soprattutto per coloro che affrontano maggiori difficoltà all’accesso di un mutuo.